0Item(s)

Non hai articoli nella Lista

Ricerca avanzata

Product was successfully added to your shopping cart.

Beta e la sostenibilità

Il Gruppo Beta pone grande attenzione ai temi della sostenibilità: per questo porta avanti investimenti e attività programmate nell’intento di assicurare un equilibrio tra esigenze ambientali e produttive, promuovendo processi di rinnovamento ed efficientamento sostenibili.

L’energia elettrica acquistata da Beta Utensili proviene al 100% da fonti rinnovabili, con origine tracciata e garantita dal GSE tramite titoli di Garanzia d’Origine. Nel 2020 si stima che, grazie a tale fornitura di energia, Beta abbia evitato circa 5 tonnellate di CO2*.

Beta Green

Il Gruppo Beta ha recentemente avviato un progetto di transizione energetica, partito con l’installazione di impianti fotovoltaici nelle sedi di Sovico (MB) e Sulmona (AQ), con l’obiettivo dell’auto-produzione di energia elettrica per alimentare uffici e stabilimenti produttivi. È in fase di valutazione l’estensione della base fotovoltaica anche nello stabilimento Beta di Castiglione d’Adda (LO) e nella sede di Rozzano (MI) di BM Group. Nella controllata Elpa Abrasivi, grazie a una superficie di 3.000 mq di pannelli, il fabbisogno energetico è coperto quasi totalmente.

Beta Green

È in progetto la conversione entro il 2025 di tutte le flotte aziendali a motore Full Electric o Hybrid Plug In. Nei parcheggi della sede di Sovico (MB) sono già state installate le prime colonnine per le ricariche elettriche, una per ogni auto aziendale.

Beta Green

Il piano di efficientamento energetico ha già portato alla sostituzione dei sistemi di illuminazione delle aree produttive con lampade a basso consumo e alla sostituzione dei gruppi di trasformazione media-tensione/bassa-tensione in olio, con moderni e più efficienti trasformatori in resina (evitando anche il periodico smaltimento di olio con presenza di PCB).

Beta Green

Oltre alla raccolta differenziata in uffici e stabilimenti, nel 2020, in anticipo rispetto alla direttiva dell’Unione Europea, è iniziato un processo di progressiva riduzione della plastica che permette di eliminare, ogni anno, 53.000 bottigliette e 100.000 bicchieri di plastica.

Beta ha creato il logo Beta Green per indicare tutte le iniziative intraprese per tutelare l’ambiente.
Beta Green

Il continuo miglioramento messo in atto dal management aziendale ha portato ad equipaggiare i centri di lavoro con sistemi di aspirazione dotati di filtri assoluti con re-immissione nell’ambiente interno dell’aria filtrata invece che emettere il flusso d’aria in atmosfera.

L’utilizzo di bio-polimeri ha sostituito, in quasi tutte le lavorazioni di asportazione di truciolo, nelle classiche soluzioni lubro-refrigeranti, l’utilizzo di oli minerali/vegetali con la conseguente riduzione dello smaltimento dei reflui derivanti dall’impiego dei normali oli lubrificanti.

Il Gruppo Beta ha in corso interventi continuativi finalizzati a limitare ulteriormente l’impatto ambientale dei propri processi produttivi come:

  • L’impegno nella ricerca costante di sostanze e miscele necessarie ai cicli produttivi che, oltre a soddisfare i requisiti tecnici, riducano l’impatto sull’ambiente.
  • L’impiego nella realizzazione in particolare di imballi con materiali completamente riciclabili.
  • L’adozione delle etichettature ambientali sui propri imballaggi.

* fonte: dichiarazione fornitore Dolomiti Energia SpA

Beta Welfare

Il Gruppo Beta è da sempre sensibile e attento al benessere dei propri dipendenti e intende continuare a promuovere la parità sociale, la crescita professionale, la salute e la sicurezza dei dipendenti, nonché il welfare aziendale.

Ne sono testimonianza le iniziative in vigore dal 2009 che rivolgono una particolare attenzione alla formazione scolastica dei figli dei dipendenti con azioni concrete di sostegno alle spese delle famiglie.

A tale scopo l’azienda contribuisce al 100% all’acquisto dei libri di testo scolastici per i figli dei circa 900 dipendenti frequentanti le scuole medie e superiori. Inoltre, per coloro che risultino iscritti regolarmente ad un corso di laurea, Beta fornisce un contributo annuo di 500 € per l’acquisto dei testi universitari.

A questo si aggiunge l’erogazione di Premi allo Studio a beneficio dei figli di dipendenti che abbiano frequentato con profitto le scuole secondarie di secondo grado o università.