0Item(s)

Non hai articoli nella Lista

Product was successfully added to your shopping cart.

Martelli e scalpelli

Martelli e scalpelli

La famiglia di martelli e scalpelli Beta è studiata per soddisfare qualunque esigenza d’impiego, dalla cesellatura alla demolizione.

Martelli e mazzuole

Esistono diverse forme di teste in acciaio, dalle più tradizionali, quali il martello tedesco e il martello francese, fino a quelle appositamente concepite per un particolare utilizzo professionale. Le estremità battenti sono sottoposte ad un trattamento di indurimento localizzato, seguito da una distensione per ridurre la durezza a 52-54 HRC, in funzione di un duplice scopo:

evitare il distacco di schegge pericolose;

assicurare una durezza sufficiente a garantirne la durata senza ammaccature.

Lavorazioni accurate e un’ottima finitura, non comuni in questi prodotti, fanno dei martelli Beta Utensili strumenti molto affidabili per uso professionale.

A completamento della gamma sono disponibili diversi modelli di mazzuole con battenti in materiale plastico o interamente rivestite in gomma, anche con caratteristica antirimbalzo.

Nelle mazzuole la qualità è assicurata da un perfetto ancoraggio dei battenti e dalle ottime caratteristiche fisico-chimiche dei materiali plastici utilizzati.

Impugnature

Le impugnature possono essere in pregiato legno hickory o in fibra di vetro rivestita con materiale plastico, dalle spiccate caratteristiche antinfortunistiche.

Punzoni, cacciaspina, bulini, scalpelli, ugnetti

Questi utensili sono costruiti in acciaio speciale che, trattato termicamente a una durezza media di 58 HRC gli conferisce eccellenti caratteristiche di resistenza agli urti e all’usura.

Sono sottoposti a un trattamento supplementare di rinvenimento del battente soggetto a percussione affinché, sotto l’azione dei colpi, questo si deformi progressivamente eliminando il pericolo di scheggiature. Punte e taglienti sono affilati e protetti con antiruggine dopo la cromatura.

Le versioni di cacciaspina con impugnatura rendono l'uso più confortevole e, al contempo, proteggono da urti accidentali.

Modalità di impiego secondo le norme UNI

Percuotere gli utensili coassialmente per evitare componenti trasversali;

usare elementi battenti con superficie superiore a quella percossa;

usare occhiali di sicurezza;

evitare impieghi impropri;

evitare l’impiego dell’attrezzo danneggiato o con la parte attiva eccessivamente usurata;

sostituire l’attrezzo quando la deformazione del battente è eccessiva.